Introduzione al buddhismo delle origini -1603EABU01

16 – 20 Marzo, 2016 “Villa Santa Maria” – Borgo Tossignano (BO)

L’espressione “buddhismo delle origini” (Early Buddhism) si riferisce agli insegnamenti del Buddha storico contenuti nei Sutta (Discorsi) del Canone Pali e in testi equivalenti di paragonabile antichità, nonché all’organizzazione pre-settaria della sua comunità.

In questo corso ci proponiamo di tornare alle fonti per identificare le idee, i valori e le pratiche che distinguono gli insegnamenti di Gotama da quelli dei suoi contemporanei, per poi applicarli alle condizioni del mondo in cui viviamo oggi. Mettendo da parte la cosmologia e le credenze metafisiche delle varie scuole buddhiste fiorite in Asia, cercheremo di immaginare una cultura del risveglio radicata nel Dharma del Buddha ma realizzata nel contesto della modernità.

Il corso introduttivo esplorerà i fondamenti etici, contemplativi e filosofici che caratterizzano il buddhismo delle origini. Il programma alternerà seminari, pratica meditativa e discussione. Lo studio si incentrerà sui Discorsi pāli, la meditazione formale sulla coltivazione dell’attenzione consapevole.

Ai partecipanti si richiedono una conoscenza di base del buddhismo e una pratica meditativa consolidata. Gli insegnanti stanno pensando alla possibilità di condurre in Italia un programma biennale a partire dal 2017.

Il corso è promosso dal Bodhi College, ente educativo dedicato all’insegnamento e alla pratica del buddhismo delle origini.

Stile del corso e requisiti per partecipare

Questo spazio va inteso come un laboratorio esperienziale, tanto quanto un seminario di studio. Il corso non ha carattere accademico e non richiede la conoscenza del pali o una particolare preparazione. E’ utile però una familiarità con i principali insegnamenti del Dharma e la conoscenza almeno dello schema del Canone pali e dell’evoluzione storica del buddhismo.

Alle sedute silenziose si alterneranno momenti di discussione, di studio ed i seminari degli insegnanti. E’ quindi indispensabile per la buona riuscita che tutti siano in grado di sostenere con agio e autodisciplina un programma residenziale e sedute di meditazione non guidate di almeno 45 minuti; e che tutti possano mantenere durante la giornata un assetto contemplativo ed un grado di consapevolezza che consenta di passare fluidamente dal silenzio alla riflessione e allo scambio verbale e viceversa senza dispersioni.

Suggerimenti bibliografici:

  • Oltre ai numerosi manuali e versioni dal Canone pali on-line, segnaliamo in cartaceo l’antologia curata da R. Gnoli per Mondadori, La rivelazione del Buddha vol. 1.
  • Come introduzione al corso, in italiano, consigliamo il testo di Gombrich, Il Pensiero del  Buddha, Adelphi.
  • Nella sezione LINK del blog letiziabaglioni.com trovate il link alla versione italiana di due libretti di Bhikkhu Anālayo che raccomandiamo come introduzione al pensiero dei Sutta
  • Per chi legge l’inglese il sito accesstoinsight.org è utile per orientarsi sul Canone e sui termini chiave
  • Sul concetto di Early Buddhism si può consultare fra l’altro il saggio di Bhante Sujato e Aj. Brahmāli  The Authenticity of the Early Buddhist Texts.  http://dhammaloka.org.au/files/pdf/authenticity.pdf

Insegnanti

Stephen Batchelor è stato monaco buddhista nella tradizione tibetana Geluk e in quella Sŏn coreana. Co-fondatore del Bodhi College, insegna la filosofia e la meditazione buddhista in varie parti del mondo. Stephen è autore di buddhismo senza fede e Confessione di un ateo buddhista. Il suo ultimo libro, After Buddhism, è in corso di traduzione in italiano e sarà pubblicato da Astrolabio (www.stephenbatchelor.org)

letiziabag

Letizia Baglioni insegna il Dhamma dal 1999 ed è psicologa e trainer di Focusing. Dopo la laurea in indologia ha approfondito la pratica meditativa principalmente nei centri di ritiro Gaia House e Insight Meditation Society e nei monasteri europei della tradizione tailandese della foresta, dove per sei anni è stata residente laica con otto precetti (www.letiziabaglioni.com)

Informazioni logistiche

  • Ci sarà una traduzione in italiano degli interventi di Stephen Batchelor, che parlerà in inglese.
  • La sede è Villa Santa Maria, a Tossignano, in prossimità di Imola (Bologna).
  • Pianificheremo il trasporto dalla stazione ferroviaria di Imola alla struttura ospitante per chi non venisse in auto.
  • Occorrerà arrivare a Villa Santa Maria nel pomeriggio del 16 marzo, entro le ore 17.
  • La partenza dalla struttura, al termine del ritiro, è prevista dopo il pranzo  del 20 marzo.
  • La sistemazione è in camere singole con bagno.
  • Il costo complessivo del corso è di 275 €, di cui 35 € vengono versati al momento dell’iscrizione tramite il sito web per coprire le spese amministrative del Bodhi College. I restanti 240 € devono essere versati all’inizio del corso e coprono i costi del soggiorno del partecipante ed una quota per le spese di soggiorno e di viaggio degli insegnanti e del traduttore.
  • Come è tradizione, gli insegnamenti sono offerti gratuitamente. Siamo grati per una donazione o dana dei partecipanti che serve a sostenere economicamente gli insegnanti e potrà essere consegnato alla fine del ritiro.
  • Per porre domande su questo corso, scrivere a: elena@nullbodhi-college.org
  • Marzo 16, 2016 - Marzo 20, 2016
    5:00 pm - 1:30 pm

Sede:  

Telefono Sede: +39 0542 91001

Indirizzo:
via San Michele, 1 -, Tossignano, Bologna, 40021, Italy

Descrizione:

Villa S.MariaVilla Santa Maria è una struttura aperta a singoli e gruppi, dedicata prioritariamente ai ritriti spirituali e di meditazione.

 

Comments are closed.

Last updated: 2018/02/28